domenica 19 marzo 2017

Aduepassidalmare.. La vetrina 2.

                                                                       
                                                             Natività ( Succo d'erba '800 )
                                                                                 

Scultura lignea '700


                                                                 Pubblicità Pirelli 1937


Uomo a mollo con borsa a spalla 2017


venerdì 17 marzo 2017

Aduepassidalmare..incontri..

                                        E c'è sempre quello che parte ma dove arriva se parte..mah..
                                                                               
                                                                                   


E la vita la vita e la vita le bela le bela..


Ciao!





                                                                             

giovedì 16 marzo 2017

Aduepassidalmare..La vetrina.

Grande piatto Vietri dipinto a mano anni '30


Piatto in vetro di Murano  dipinto a smalti di Giovanni Cenedese


Beauty Case donna art deco


Dipinto su tessuto fine ottocento


Collana d'ambra anni settanta







lunedì 13 marzo 2017

Aduepassidalmare. We are and you?

Alcuni dei nostri oggetti in anteprima.

                                                Due dipinti "succo d'erba " epoca liberty.

                                                       
                                                               Collana di corallo multifilo.



                                 Borsetta anni '20 da sera con perline di vetro lavorazione artigianale.

                                       
                                           Grande vaso Ginori in porcellana anni '60

                             
                               
                                          Cappellino da bimba con scatola coeva fine ottocento

venerdì 10 marzo 2017

Aduepassidalmare: We are and you?




We are & you?
Sabato 11 e Domenica 12 : Ci siamo.. Aduepassidalmare...
Alle Gentili Signore e Signori che vorranno farci visita verrà fatto dono di un pezzetto di storica camicia, intrisa di vigoroso sudore ed infestata da camole, appartenuta ad un marinaio che ancor oggi si vanta di aver partecipato sia alla scoperta dell'America a fianco di Colombo che allo Sbarco dei Mille alla destra di Garibaldi, o, a scelta, di un frammento dell'unico progetto d'automobile " La Gioconda " disegnato su cartapecora da parati da Leonardo Da Vinci per la FIAT e mai realizzato ( in seguito il Da Vinci riutilizzerà il medesimo titolo per una sua opera minore ) per questioni di principio, causa divergenze tra la Dirigenza dell'Azienda torinese ed il noto inventore, sorte sull'alternanza dei colori della casacca della Juventus ( anch'essa commissionatagli ).( La FIAT voleva bianconerobianconero, Leonardo nerobianconerobianco).
Naturalmente, come si conviene ad ogni inaugurazione, vi sarà anche un piccolo rinfresco. Verrà evitato il solito sushi ( ormai in ogni dove lo si trova anche nei Mc o nelle friggitorie mascherato da frittella ) o, peggio ancora, la banalissima accoppiata ostriche e champagne. La coppia di Chef da noi scelta per l'occasione (gli ormai strafamosi, grazie alla seguitissima trasmissione TV " Cassoeula! La pasta è scotta!!") Cric&Crac proporranno un semplice raffinato "brunch" a base di mentine e caramelle mummificate, per restare in tema con quanto da noi proposto e quindi in linea con la nostra linea lineare ( + o - così:------------) ritrovate in una antica credenza a suo tempo donata dalla Confraternita degli Ombrellai di Versailles a Re Sole in un giorno di pioggia.
Certi di fare cosa gradita a tutti, tutti vi aspettiamo ( o vi aspettiamo tutti?).
We are & you?
( ..Mi..?..Mi so no..mi me ciami Andalù.)
                                        
                                                      

domenica 12 febbraio 2017

Aduepassidalmare.

    Stiamo arrivando.


                                                                       Primopasso...


Secondopasso..


Terzopasso..


Aduepassidalmare: Primapausa..
                                           
                                                                           Quartopasso..


Quintopasso..


Sestopasso..


Settimopasso..


Relax..duepassialmare..


..with music..

..Piccola anticipazione..


Ottavopasso..


Nonopasso..


Decimopasso..





                                                                    Undicesimopasso..


Dodicesimopasso..


Real jeans junk dealer


Aduepassidalmare..ci siamo quasi..


..We are and you?..

















lunedì 12 dicembre 2016

ULISSE.



Oggi, in spiaggia, ho visto uno ormeggiare un pattino.
Mi sono avvicinato per fare due parole, così tanto per cazzeggiare un poco.
Lui mi ha stretto la mano presentandosi come Nessuno ma, dopo poco, tra un Uzo e l'altro, ha detto di chiamarsi Ulisse, di essere maritato con una certa Penelope, di avere un figlio di nome Telemaco ed un cane Argo. A proseguito dicendo di essere in viaggio da lungo tempo e che questo fosse stato piuttosto avventuroso. Non tanto per i Lotofagi, un gruppo di sballati amanti dei fiori, o per le varie sirene, un branco di zoccole canterine, così le ha definite, o certi Ciclopi incazzati e costantemente alla ricerca di monocoli costruiti da Zeiss, figlio illegittimo di Zeus, con i quali migliorare la vista e nemmeno per certe maghe, come tale Circe, una ninfomane talmente assatanata da farsela persino con i maiali. No, niente di tutto questo e nemmeno le questioni di casa, la tela, i Proci, le nuove tasse, di cui in giro si vocifera, su arco e frecce ed il mutuo infinito da pagare per acquistare definitivamente Itaca. Quello che ha reso così difficile il suo viaggio è il pattino col quale è ripartito dopo avere attraccato con la sua barca, subito requisita dalla Finanza per mancanza di bollo di navigazione, e trascorso una settimana a Riccione in balia di nugoli di tedesche piene di birra ed appetiti sessuali che l'avrebbero scambiato per un bagnino. Infine, sempre sbadigliando, ha detto di sentirsi veramente stanco e di non poterne più di remare seduto su di una panca di legno.
Così mi ha chiesto se conoscevo qualcuno che poteva dargli un passaggio per tornare a casa.
Gli ho parlato di BlaBlaCar e lui mi ha chiesto con che vele era equipaggiato, di quanti uomini disponeva e quanti di questi sapevano nuotare senza bracciali o ciambelle.
A questo punto ho perso la pazienza ed ho urlato: " Cazzo..ma sei proprio un pirla di nessuno..PORCA TROIA!!!"
Non lo avessi mai detto.